Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice. Ok

Svolgimento del gioco

Per prima cosa, ricordate che gli organizzatori e gli animatori del gioco siete voi. Dovrete quindi essere presenti durante tutta l'attività, dando inizio all’avventura e guidando i bambini lungo il percorso.

La storia di partenza

Il gioco inizia con la lettura della storia di partenza che consente ai bambini di scoprire gli obiettivi da raggiungere. Per avanzare nel gioco, i bambini dovranno cercare vari enigmi, da voi precedentemente nascosti.

I nascondigli

Durante la fase di preparazione del gioco, pensate a un nascondiglio per ogni enigma. Annotate i nascondigli sulla vostra scheda attività, quindi decidete come presentarli ai bambini. Potrete sfruttare varie possibilità:

- Potete usare una frase semplice come ad esempio: "Il vostro prossimo enigma vi sta aspettando vicino all'altalena" (soluzione perfetta per i più piccoli)

- Potete scegliere uno dei nostri indovinelli già pronti che troverete nell’articolo “idee per i nascondigli” (sezione “Consigli” del nostro sito) (per bambini di età superiore ai 7 anni).

- Potete fotografare la zona in cui è nascosto l’enigma. Mostrerete poi la foto ai bambini da un tablet, da un computer, da una TV, da uno Smartphone o stampata su carta.

Potete anche mostrare una delle nostre immagini nascondiglio scaricabili facendo clic qui

- Potete fare cercare l’enigma a piccoli gruppi (da 1, 2 o 3). In questo modo coinvolgerete tutti i bambini ed eviterete che siano sempre gli stessi a scoprire gli enigmi.

Gli enigmi

Gli enigmi sono il filo conduttore del gioco. Alla base di ogni enigma c’è una riflessione o un’azione. Ogni volta che un enigma viene risolto, i bambini tornano da voi. Se rispondono correttamente, possono passare alla ricerca dell’enigma successivo. Se i bambini fanno fatica a capire un enigma, date loro dei suggerimenti per non penalizzarli. Se i bambini sono ancora troppo piccoli per leggere bene, leggete voi l’enigma e aiutateli a trovare la soluzione.

La fine del gioco

Il gioco giunge al termine quando i bambini hanno risolto l'ultimo enigma e hanno sentito l'epilogo della storia. A quel punto potrete distribuire i diplomi (da stampare). Potete anche pensare di ricompensarli con dei regalini (libri, giocattoli, oggetti realizzati da voi come corone o bacchette magiche) o con sacchetti di caramelle. Potrete nasconderli in una scatola o in uno scatolone che faranno da scrigno del tesoro.